Dettagli prodotto

0 Rating
€ 16,00
In Stock
La fuga in massa di un treno di prigionieri in un romanzo di guerra best-seller in tutto il mondo.
Con spedizione ITALIA per € 0,00
Con spedizione ESTERO per € 26,00

Nell'autunno del 1942 un bombardiere americano viene abbattuto dai caccia italiani a sud di Salerno. Il suo comandante, Ryan, salvatosi con il paracadute, giunge così al campo di internamento 202, dove trova ufficiali e sottificiali americani e inglesi avviliti dalla prigionia, abbruttiti dall'ozio, pronti a dare sfogo ai loro peggiori istinti per i più futili pretesti. Ryan, uomo di polso e dalle idee molto chiare, riesce prima di tutto a instaurare una disciplina ferrea, quasi germanica, tanto da essere soprannominato "von Ryan"; e poi organizza un piano di fuga che è un capolavoro di strategia e di tattica.

David Westheimer
11,5x18cm.
364
Brossura originale
1975
PK2226
Buone condizioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Autenticati per poter scrivere una recensione. Accedi