Dettagli prodotto

0 Rating
€ 30,00
In Stock
"Dovevano studiare l'energia nucleare invece inventarono la bomba atomica"
Con spedizione Italia per € 2,90

 

Prima Edizione 2006

Presentazione

Nel 1997 il National Laboratory di Los Alamos, negli Stati Uniti, celebra il suo 54° anniversario. Apparentemente una notizia come tante altre, se non fosse per il fatto che in quel laboratorio un piccolo gruppo di scienziati, provenienti da tutto il mondo libero, isolato tra le montagne del Nuovo Messico settentrionale, riuscì a costruire l'arma rivoluzionaria, la più potente che mai mente umana avesse mai immaginato e che avrebbe accelerato la fine della Seconda Guerra Mondiale: la bomba atomica. Come fu possibile, in due anni, tre mesi e 16 giorni dall'apertura del National Laboratory, costruire l'Arma Totale? A che punto della loro ricerca sull'atomo erano intanto i Tedeschi e i Giapponesi? Dov'erano i loro laboratori e in che modo e con quali risultati svilupparono i loro esperimenti? E perché fisici atomici tedeschi e giapponesi non riuscirono a costruire la bomba atomica? Dai documenti resi pubblici negli ultimi anni e dalle testimonianze dei protagonisti è stato possibile ricostruire per intero e con particolari inediti la storia dell'epica corsa all'atomica, che praticamente iniziò nel 1958 e si concluse nel 1945 con le due bombe sganciate su Hiroshima e Nagasaki. Formato 19,5x26 Pagine 224 - Illustrato b/n e colore - Legatura cartonata e plastificata

Angelo R. Todaro
19,5x26 cm
224
cartonato e plastificato
b/n e colori
9788895038025

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Autenticati per poter scrivere una recensione. Accedi