Availability: Disponibile

Italiani sulle rive del Bajkal

 15,00

A cura di Elena Gori Corti e Angelo Floramo

Descrizione

La narrazione delle vicissitudini degli italiani nella costruzione della ferrovia siberiana intorno al lago Bajkal è una componente importante del senso di sé di un popolo che ha mandato generazioni di giovani a lavorare nel mondo.
All’ingresso del porto di New York c’è un’isola, Ellis Island, dove si trovano i nomi delle migliaia di emigranti che giunsero in “America”, e ci sono moltissimi italiani.
Ma ai primi del Novecento un migliaio di italiani entrarono nel cuore dell’Asia, poco a nord della Mongolia, per costruire una delle più straordinarie opere del secolo. Questi giovani avevano lasciato un segno nella storia, ma finora nessuna storiografia s’era interessata della loro vicenda.
Questo è l’unico libro che ricostruisce la vicenda con tutti i nomi degli italiani, molti dei quali rimasero poi in Russia.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.